In Fashion Events

Si è appena conclusa la Milano Fashion Week 2018, il fascino delle passerelle ha portato in città le collezioni dell’inverno 2018.
Ecco a voi le curiosità da sapere su questa frenetica settimana della moda milanese!

MILANO FASHION WEEK 2018: 5 FACTS #1 GUCCI HEAD

Il genio creativo del brand Gucci, Alessandro Michele, ha affermato la supremazia del brand: il più chiacchierato, venduto e copiato negli ultimi tempi. Quest’anno ha fatto parlare molto di se sopratutto col la riuscitissima collaborazione con Makinarium un laboratorio specializzato negli effetti speciali, trucchi nel cinema. Hanno studiato negli ultimi sei mesi le creazioni ‘fantastiche’ che abbiamo visto in passerella, serpenti, draghetti, terzi occhi e sopratutto la testa dei modelli portata sottobraccio. Ovviamente le immagini, talmente di impatto, sono diventare subito virali. Foto talmente virali che è stato lanciato anche un hashtag #guccichallenge

MILANO FASHION WEEK 2018: 5 FACTS #2 MOSCHINO ALIEN JAKIE O’

Jeremy Scott firma e presenta alla Milano Fashion Week, la collezione del brand MOSCHINO, re-interpretato la classicità dei tailleur di Jakie O’ fino ad arrivare alla più sensuale Marilyn con i vestiti fasciati e le parrucche biondissime. Reinterpreta lo stile classico con il suo tocco di eccentricità, in questo caso le modelle diventano aliene.

MILANO FASHION WEEK 2018: 5 FACTS #3 FENDI WITH FILA

Fendi e Fila uniscono i loghi in occasione della sfilata Autunno Inverno 2018 2019, alla Milano Fashion Week.
La maison italiana ha presentato in passerella un nuovo logo dall’appeal sportivo, disegnato dall’artista Hey Reilly, che aveva già collaborato con Fendi per la collezione Uomo Fall Winter 18-19.
Il font e i colori (bianco, blu e rosso) del nuovo logo, sono quelli dell’iconico logo Fila, reinterpretati da Karl Lagerfeld anche in un’inedita versione bianco, giallo e nero, su capi e accessori della collezione donna Fendi Autunno Inverno 2018 2019.
Questo è solo l’ultimo capitolo di una contaminazione tra le maison del prêt-à-porter e i brand di sportswear.

MILANO FASHION WEEK 2018: 5 FACTS#4 TOD’S SUPER MODELS AND PUPPIES

C’è qualcosa di meglio di vedere una supermodel sfilare in passella con un cucciolo? Probabilmente no.
Soprattutto se si tratta di Gigi Hadid e di un dolcissimo baby bulldog francese. La sfilata in questione è quella di Tod’s, che questa mattina, a Milano, ha scelto di presentare la nuova Collezione Autunno Inverno 2018/19 con un casting d’eccezione: dalle sorelle Hadid a Vittoria Ceretti, passando per Grace Elizabeth e Birgit Kos, fino alla splendida Liu Wen. Insieme a loro in passerella, anche un Akita-inu, un Chihuahua e un Cavalier King Charles Spaniel che hanno fatto letteralmente impazzire il pubblico allo show.

MILANO FASHION WEEK 2018: 5 FACTS #5 DOLCE E GABBANA BAGS N’ DRONES

Un’apertura a dir poco spettacolare per la sfilata Dolce & Gabbana alla Milan Fashion Week, i due designer hanno deciso di far volare le borse in passerella grazie all’aiuto di una squadra di droni.
La collezione Autunno Inverno 2018 2019 del marchio, al Metropol di Milano, era una delle più attese della Milan Fashion Week.
Un colpo di scena inatteso proprio all’inizio dello show, sono usciti uno dopo l’altro una fila di droni a sorreggere alcuni nuovi modelli di borse Dolce & Gabbana, che hanno percorso la passerella in volo avvicinandosi al pubblico stupefatto con un’elegante coreografia volante.

Ph credit. Grazia.it / vogue.com

Leave a Comment